Diario“Fragile” in mostra alla Galleria d’arte Moderna di Catania

“Fragile” in mostra alla Galleria d’arte Moderna di Catania

“Fragile” è la serie fotografica che ho realizzato durante il lockdown.

Questo lavoro è stato selezionato per essere esposto in una mostra presentata per la prima volta alla galleria d’arte moderna di Catania di fianco all’esposizione “Feeling Home” che ha come protagonisti i grandi nomi della fotografia italiana.

Ringrazio Gt Art PhotoAgency per aver creduto in questo mio lavoro e avermi dato la possibilità di esporre in una location importante.

Questa esposizione ha come obiettivo quello di essere strumento di analisi, di consapevolezza e testimonianza, per fare in modo di costruire memoria, valore e condivisione collettiva rispetto a qualcosa che ha stravolto i nostri equilibri e le nostre certezze.

Fotografiamo per comprendere noi stessi insieme a ciò che ci circonda, in modo istintivo l’ho fatto anche in questo momento delicato.

Di seguito la nota della commissione circa il mio lavoro:

“La tecnologia e le post produzioni acrobatiche ci hanno ormai abituato a immagini sempre più spettacolari, dove pare che se non elabori i files in modo iperbolico la tua fotografia non sia nemmeno degna di essere guardata.

Ci sono invece immagini che non hanno niente di tutto questo ma che, nell’uso sapiente delle poche regole della fotografia, ovvero soggetto-inquadratura-luce, ti colpiscono al cuore.

Le immagini di Andrea Ciprelli non hanno apparentemente niente di eccezionale ma la sensibilità con cui in pochi scatti ha reso il senso di frustrazione della sua famiglia durante il lockdown, ne fanno un piccolo lavoro da manuale”.

La Commissione

 

Ecco il link di questo progetto espositivo.